Targa per il premio Nobel Mohamed Fadhel Mahfoudh

Gesso
cm 38 x 24
2016

Targa per il premio Nobel Mohamed Fadhel Mahfoudh

Sabato 16 gennaio 2016, al Teatro Politeama Garibaldi di Palermo, nell’ambito della manifestazione “Un ramoscello d’ulivo per la pace” organizzata dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati presieduto da Francesco Greco, è stata conferita dal Sindaco di Palermo Leoluca Orlando la cittadinanza onoraria al Presidente dell’Ordine Nazionale degli Avvocati della Tunisia, il Bâtonnier Mohamed Fadhel Mahfoudh, recentemente insignito della Legion d’Onore di Francia e del premio Nobel per la Pace 2015, assegnato al Quartetto per il dialogo nazionale tunisino, come si legge nella dichiarazione ufficiale del Comitato norvegese, “per il suo contributo decisivo alla costruzione di una democrazia pluralistica nel Paese, sulla scia della Rivoluzione del Gelsomino del 2011”.
“Il Quartetto” – formato da quattro organizzazioni della società civile: sindacato Ugtt, confederazione degli industriali Utica, lega dei diritti umani Ltdh e Inoa, ordine nazionale degli avvocati, continua la motivazione di Oslo – “è riuscito a creare un processo politico pacifico in un momento in cui la Tunisia era sull’orlo della guerra civile. E così ha messo il Paese nelle condizioni di stabilire una costituzione e un sistema di governo che garantisca i diritti fondamentali a tutto il popolo tunisino indipendentemente dal genere, dal credo politico o dalla fede”.

Nel corso della manifestazione odierna a Palermo è stato consegnato al Presidente Mahfoudh un simbolo di pace dell’Avvocatura di Palermo: un bassorilievo dello scultore Salvatore Rizzuti.

Condividi
Newsletter

Newsletter


Iscriviti alla newsletter per ricevere informazioni sull'attività di Salvatore Rizzuti