Musica, danza e video 3D lungo il Cassaro

Coreografie d’autore, contribuiti di voci narranti e attori, un palcoscenico mobile e i botti sulle note dell’orchestra

Il nuovo carro trionfale di Santa Rosalia, ideato da Renzo Milan è una grande barca decorata con piastrelle ispirate alle maioliche dei Paesi del Mediterraneo. A poppa la statua di Santa Rosalia, opera dello scultore Salvatore Rizzuti. Il carro sarà trainato dai giovani di Addiopizzo e vedrà sopra, assieme a 30 rappresentanti della società civile, anche 12 rappresentanti delle comunità di migranti. Alle 21,30 l’avvio è al piano della Cattedrale dove in video il puparo Mimmo Cuticchio farà il suo prologo nello stile del cunto, l’orchestra degli allievi del conservatorio darà l’avvio alla musica e un corpo di ballo composto da insegnanti e allievi della scuola di danza di Palermo danzerà sul palco montato sul sagrato.
Il corteo sarà multietnico, coloratissimo. Un palcoscenico mobile sul Cassaro accoglierà un’orchestra, gli Ottoni animati, e precederà il carro della Santa, fungendo da colonna sonora al corteo. La sfilata sarà caratterizzata dai rappresentanti in costume delle maggiori comunità, tamil in testa, con un grande elefante in polistirolo. Il corteo farà tappa a piazza Bologni, dove si terrà il primo momento del “Fest mob” con un centinaio di giovani danzatori che eseguiranno una coreografia semplice, ideata da Giovanna Velardi e diffusa nei giorni scorsi sul web, per consentire a tutti di seguire “i passi” della festa. Ai Quattro Canti un video interattivo illuminerà di immagini 3D le facciate del monumento, in video Franco Scaldati racconterà un piccolo miracolo, prima del tradizionale grido del sindaco sul carro: Viva Palermo e Santa Rosalia, sotto una cascata di petali. Al taglio di via Roma si riproporrà il “Fest mob” e poi ultima tappa a Porta Felice, con 30 attori che metteranno in scena un particolare saluto alla Santa. Alla mezzanotte partiranno i “botti” e il concerto con un ensemble del conservatorio che eseguirà musiche da film arrangiate da Giuseppe Vasapolli.

Leggi l’articolo in .pdf

Condividi
Newsletter

Newsletter


Iscriviti alla newsletter per ricevere informazioni sull'attività di Salvatore Rizzuti